Comune di Signa

Inaugurata a Signa, nel parco dei Renai, una nuova scultura opera di Marcello Magoni

Comunicato stampa del 10/09/2017

Grazie al premio dedicato a Maria Grazia Vaccari il Parco dei Renai sta assumendo sempre più l'aspetto di una galleria di arte contemporanea dove, accanto alle bellezze naturali e ai luoghi di svago, è possibile apprezzare sculture capaci di destare ai visitatori più di un'emozione.

In un parco dove erano già presenti opere di artisti di chiara fama come Giovanni Vettori, Clet e Mario Mariotti le sculture che annualmente si aggiungono nei viali o nelle piazzole dei Renai contribuiscono a dare a questo luogo l'immagine di una realtà viva e sempre in evoluzione.

Il grande rospo di Marcello Magoni si affaccia curioso da dietro un salice e indica ai visitatori la presenza di una specie di spiritus loci capace di aprire le porte per l'ingresso nella vera anima di un luogo di meraviglia come è quello dei Renai.

La presidente della Pro Loco di Signa Laura Mannori, durante l'inaugurazione, ha sottolineato la crescita del concorso “Maria Grazia Vaccari” che negli anni ha visto un esponenziale aumento degli artisti partecipanti e che, oltre ad abbellire il territorio signese con opere d'arte di valore, offre la possibilità a molti scultori di potersi confrontare fra di loro e di collocare le loro realizzazioni in prestigiosi spazi pubblici.

Nell'occasione Laura Mannori ha proposto anche la realizzazione di una pubblicazione illustrativa sulle sculture presenti nel parco dei Renai e a Signa.

L'opera è stata inaugurata dall'assessore alla Cultura Giampiero Fossi, accompagnato per l'Amministrazione Comunale dal vicesindaco Sara Ambra e dall'assessore Marinella Fossi, che insieme ai membri della Giuria, della Pro Loco e ai rappresentanti della società di gestione del Parco ha ricordato il valore dei Renai per Signa e per la Città Metropolitana rafforzando il concetto di Museo diffuso di Arte Contemporanea in progetto proprio a Signa grazie alla realizzazione di innumerevoli opere d'arte capaci di caratterizzare lo spirito dell'intera comunità verso ideali di cultura e di bellezza.