Comune di Signa

Recuperato il tabernacolo della Beata Giovanna di Via dei Renai

Comunicato stampa del 18/07/2017

Grazie all'intervento volontario di Mario Salerno, assistente tecnico di
grandi opere ora in pensione, il tabernacolo di via dei Renai dedicato alla
Beata Giovanna ha nuovamente acquistato il suo decoro originale tornando a rappresentare un luogo di rilievo per la devozione dei signesi.

Il tabernacolo di via dei Renai venne realizzato verso la metà del
Novecento e venne dipinto dal giovane Alvaro Cartei. Negli anni sia il
dipinto che la struttura si sono deteriorati e, pochi anni prima di morire,
lo stesso Cartei riprese le parti di colore che erano cadute ma la
struttura era rimasta in stato di abbandono sino a pochi giorni fa quando
la passione di Mario Salerno ha restituito nuova vita ad una struttura che
sembrava quasi abbandonata al degrado.

La ripulitura degli spazi esterni e la ripresa di ringhiere, sportelli,
vetri e intonaci caduti, senza mai alterare alcun aspetto della struttura
originaria, ha finalmente restituito un luogo di fede che sembrava ormai
dimenticato.

L'assessore alla Cultura Giampiero Fossi ha espresso la propria gratitudine
nei confronti di Mario Salerno per quanto ha fatto e soprattutto per la
grande attenzione e per il senso civico da lui sempre mostrato nei
confronti del territorio signese.

Ringraziando per l'attenzione invio cari saluti.

Giampiero Fossi