Comune di Signa

PRONTA LA NUOVA AULA DIDATTICA AL LAGO BORGIOLI

Realizzata dal Consorzio di Bonifica, in accordo con il Comune di Signa, sarà affidata alla gestione e alla cura dell’associazione Loch Style, tenendosi a disposizione per eventi ed incontri didattici.

Si conclude ufficialmente oggi, con il sopralluogo del Sindaco di Signa Giampiero Fossi, l’operazione di riqualificazione delle strutture di servizio del Lago Borgioli, l’invaso artificiale frutto di una vecchia draga e oggi collegato all’impianto idrovoro della Viaccia e facente parte dell’intero sistema dei Renai.

Qui, a seguito di un protocollo d’intesa siglato già nel settembre 2018, è ormai ultimata e pronta all’uso la nuova casetta in legno che sarà la sede di appoggio della Associazione Sportiva Dilettantistica Loch Style Fly Fishing Club affiliata FIPSAS (Federazione pesca sportiva e attività subacquee) ma anche centro visite ed aula didattica per eventi pubblici e lezioni dedicate al ciclo dell’acqua, alla natura e alla pesca dedicate agli studenti signesi e non solo.

“Il Consorzio è stato l’attore chiave nel risolvere varie questioni amministrative e dare concretezza ad un’idea progettuale ormai di lungo corso – spiega il Presidente del Consorzio Marco Bottino – Al momento, purtroppo, l’emergenza COVID ci costringe a rimandare l’inaugurazione a tempi migliori, magari a primavera, nel frattempo possiamo affinare la sinergia con l’associazione di pesca e il Comune per il miglior utilizzo della nuova struttura paesaggisticamente ben inserita, bella e sostenibile”.

“Siamo felici di aver collaborato alla realizzazione di questa struttura didattica, o meglio, di questo spazio polifunzionale che ci permette di guardare al futuro, al recupero – ad esempio  – dei progetti educativi con le classi scolastiche”, dichiara il sindaco Fossi, “Un’area sportiva totalmente rinnovata, immersa nel verde, disponibile per giovani e per famiglie, dedicata alla divulgazione naturalistica e all’accoglienza dei visitatori”.

“L’obiettivo perseguito  dall’Amministrazione Comunale, è quello di valorizzazione il territorio mediante la conoscenza del ciclo delle acque e attraverso attività di approccio alla natura”, conclude il sindaco

[Comunicato a cura dell'ufficio stampa del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno