Comune di Signa

Nel nome dell'amicizia tra la città di Firenze e le Signe la festa di Sant'Anna in Orsanmichele

Comunicato stampa del 28/07/2017

Come ogni anno i gonfaloni dei comuni di Signa e di Lastra a Signa hanno
sfilato per le vie del centro accanto al gonfalone della città di Firenze
per rendere onore a Sant'Anna.

Sant'Anna rappresenta per Firenze la festa della liberazione dalla
dittatura del Duca di Atene e il momento in cui vengono ricordati i valori
che hanno reso forte e grande un territorio che per secoli ha rappresentato
il principale riferimento artistico, civico e culturale del mondo.La festa, in disuso nel centro cittadino ma ancora festeggiata nelle Signe,
è stata riportata a Firenze dal Rotary Club Firenze Bisenzio che, con
l'aiuto di Eugenio Giani e delle amministrazioni comunali, ha predisposto
un cerimoniale con un corteo che da Santa Maria Maggiore arriva, passando
per la Cattedrale e per piazza della Signoria, in Orsanmichele dove viene
offerto un cero alla Santa Madre della Madonna.Presenti per i comuni gli amministratori Fabrizio Ricci (Firenze), Stefano
Calistri (Lastra a Signa) e Giampiero Fossi (Signa) che hanno sfilato
insieme ai presidenti di diversi rotary club e al rappresentante della
curia fiorentina.Da segnalare i rotary club Lorenzo il Magnifico, guidato dal presidente
Sandro Sabia, organizzatore insieme al comune di Firenze e al proprio
rotaract della manifestazione, Bisenzio Le Signe, Michelangelo e
Machiavelli.