Comune di Signa

Con il mercatino di Signa ad Oberdrauburg si festeggia una nuova pagina di un gemellaggio molto sentito

Come ogni anno, agli inizi del mese di agosto, in una Oberdrauburg gremita di turisti si tiene, all'interno della Nudelfest, il mercatino di Signa con la presentazione di prodotti tipici del nostro territorio.

Il gemellaggio con la cittadina austriaca risale al 1996 e vede da anni un
rapporto continuo di amicizia e di conoscenza fra le realtà della Toscana e
della Carinzia.

Anche quest'anno la numerosa delegazione signese, guidata dal presidente dell'Associazione Scambi Internazionali Maurizio Catolfi, ha visto la presenza dell'Amministrazione Comunale con gli assessori Marinella Fossi e Federico La Placa e il consigliere Gianni Vinattieri. Marinella Fossi è
intervenuta fra l'altro all'inaugurazione della nuova piazza di
Oberdrauburg dove ha ricordato il forte legame che lega le due comunità
dopo 26 anni di gemellaggio.

L'assessore ai gemellaggi e agli scambi internazionali Giampiero Fossi, in
un suo messaggio, sottolinea il buono stato di salute dei gemellaggi
signesi con rapporti sempre più forti, oltre che con Oberdrauburg, anche
con la cittadina francese di Maromme.

Il lungo successo di queste iniziative è dovuto soprattutto alla grande
collaborazione con l'Associazione Scambi Internazionali e alla partecipazione attiva di cittadini ed associazioni. I gemellaggi per Signa
non sono mai stati limitati a rapporti fra amministrazioni ma hanno
mantenuto costantemente come fondamento il rapporto diretto fra persone in un'ottica che guarda soprattutto all'Europa.