Comune di Signa

Con il 2017 è ripartito “Liberi di Pedalare”

Comunicato stampa del 17/09/2017

 
Si è svolta stamani l'edizione 2017 di Liberi di pedalare in un clima di festa e di attenzione verso le grandi tematiche della storia che hanno ispirato questa manifestazione.

Sotto l'organizzazione delle presidenze dei consigli comunali di Signa, Lastra a Signa e Scandicci numerosi ciclisti hanno affrontato gli oltre 18 chilometri che costituiscono il passaggio fra Firenze e il ponte di Signa attraverso le due rive dell'Arno.

Dopo la partenza, davanti alla pieve di Signa, il gruppo si è spostato nella zona della Costa per rendere omaggio ad Enzo Desideri. Nella piazza del Comune l'incontro con Lastra a Signa ed a Badia a Settimo con Scandicci per arrivare poi alle Cascine attraverso varie località fiorentine.

La manifestazione si è conclusa nel parco dei Renai.

I partecipanti hanno espresso il desiderio e la volontà di rinnovare questo evento nel prossimo mese di maggio con l'allargamento ad altre amministrazioni comunali.

Liberi di pedalare costituisce, per la sua specificità, uno splendido concentrato di valori istituzionali che qui vengono espressi attraverso la passione per la storia, per la cultura, per l'ambiente, per lo sport, per la salute. Fare un qualcosa insieme intorno a questi temi rappresenta sicuramente una pratica virtuosa da ripetere negli anni.